Tentativo rinnovato: De Laurentiis punta ancora su Antonio Conte per il Napoli

Tentativo rinnovato: De Laurentiis punta ancora su Antonio Conte per il Napoli
Conte (antonioconte Instagram)

Attenzione appassionati del calciomercato e fanatici del calcio, nel cuore dell’inverno calcistico, il Napoli è in subbuglio! Dopo aver sollevato al cielo lo scudetto, il glorioso club partenopeo si trova di fronte a una crisi che minaccia di compromettere la stagione entrante. Il presidente Aurelio De Laurentiis, stratega instancabile, è in cerca di una svolta epocale, operando su due fronti decisivi: il presente da riscrivere e il futuro da cementare.

Una mossa ardita è l’ordine di un ritiro, ma non un ritiro qualsiasi: si parla di un imminente maxi ritiro! Dopo aver affrontato la Salernitana, la squadra si preparerà a volare verso l’Arabia Saudita per la Supercoppa Italiana. Una marcia di avvicinamento intensa che potrebbe essere la chiave di volta per rinsaldare lo spirito combattivo della squadra azzurra. E nel mentre, il mercato si scalda con la ricerca di rinforzi mirati che possano imprimere nuovo vigore al collettivo sotto il Vesuvio.

Ma tenetevi forte, perché il vero colpo di scena è un altro! De Laurentiis, in una mossa spettacolare e disperata, ha deciso di puntare tutto su un nome, un allenatore che incarna la grinta e la determinazione: Antonio Conte. Ebbene sì, nelle segrete stanze del calcio si susurrano voci di un “ultimo disperato tentativo”, secondo il Mattino, per strappare la firma dell’ex ct della nazionale e traghettatore di successi.

De Laurentiis sta provando a convincere Conte in tutti i modi

Dopo la sconfitta a Torino, De Laurentiis secondo Sport Mediaset ha ripreso i contatti con Conte, offrendogli un impero: un contratto triennale con un salario da capogiro di 8 milioni di euro annui, un dominio completo sul mercato, anche nella sessione invernale in corso, e la possibilità di scegliere il nuovo direttore sportivo, con nomi del calibro di Gianluca Petrachi. E non finisce qui: anche l’indispensabile uomo di fiducia, Gabriele Oriali, è stato inserito nel pacchetto.

Il patron del Napoli ha alzato ulteriormente la posta in gioco, lasciando trasparire la possibilità di inserire una clausola contrattuale davvero peculiare: se il rapporto non dovesse decollare entro giugno, non ci sarebbero barriere per un divorzio già dopo sei mesi. Una mossa audace, ma Conte ha le idee chiare: rientrerà nel grande calcio italiano solo a stagione conclusa, rifiutando di assumere ruoli a campionato in corso.

Dunque, a meno di ulteriori scossoni, per il resto della stagione il Napoli rimarrà nelle mani di Walter Mazzarri, il tecnico che ha stretto un patto semestrale con il club e che gode della fiducia e della gratitudine di De Laurentiis. Non sembra probabile che il presidente si avventuri in un ulteriore cambio di guida, nonostante le voci che avevano accostato al ruolo altri nomi celebri come quello di Fabio Cannavaro.

Il popolo azzurro attende con il fiato sospeso: sarà questa la svolta tanto attesa? Restate sintonizzati, il calciomercato non dorme mai e i sogni del Napoli sono ancora tutti da scrivere.